Ricerca  in archivio

Comunicati Stampa 
Anno

2016

2015 - 2014
2013 2012

2011 - 2010
___________

Home / Comunicati stampa / "Rottamazione" dei tributi locali: ecco il "vademecum" per i contribuenti. Edito 13.02.2017

COMUNE DI CALTAGIRONE

Comunicato stampa


"Rottamazione" dei tributi locali: "vademecum" per i contribuenti


"Il Consiglio Comunale di Caltagirone ha approvato, con delibera n. 5 del 30 gennaio 2017, il regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali secondo quanto previsto dall'articolo 6 ter del decreto legge 22 ottobre 2016, n. 193. Possono aderire alla definizione agevolata tutti i contribuenti di Caltagirone che entro il 31 dicembre 2016 hanno ricevuto ingiunzioni di pagamento". L'ufficio Tributi del Comune fornisce ai contribuenti ulteriori informazioni sulla "rottamazione" dei tributi locali: una sorta di "vademecum" su come cogliere questa opportunità. "Sono esclusi dalla definizione agevolata – si aggiunge - gli avvisi di accertamento che, se pur definiti per mancanza di impugnazione e non regolarizzati, o per i quali è in corso una dilazione di pagamento, non siano inclusi in una ingiunzione notificata entro il 31 dicembre 2016. I cittadini interessati, aderendo alla rottamazione, potranno usufruire dell'esclusione delle sanzioni o, nel caso di multe stradali, delle maggiorazioni applicate, oltre che di una agevole rateizzazione delle somme dovute. Possono pianificare le rate per un numero massimo di 16, la prima delle quali pagabile entro il 30 giugno 2017 e l'ultima entro il 30 settembre 2018. Per poter aderire alla definizione agevolata della propria posizione, i soggetti interessati devono presentare al Comune, entro il prossimo 31 marzo, mediante consegna diretta al protocollo, o per posta certificata ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ), oppure con raccomandata con avviso di ricevimento, apposita istanza da redigere sul modello pubblicato, insieme al regolamento, sul sito istituzionale (www.comune.caltagirone.ct.it)".

Successivamente alla presentazione della richiesta, il Comune elaborerà il piano di pagamento e invierà i bollettini di conto corrente entro il 31 maggio 2017.

"La presentazione della domanda di adesione – si conclude dall'ufficio Tributi - sospende l'esecuzione dei pignoramenti presso terzi già avviati, a condizione che le procedure di recupero coattivo avviate non siano già in fase avanzata (il terzo abbia, cioè, già assegnato i crediti pignorati)".

Caltagirone, 13 febbraio 2017

UFFICIO STAMPA

Ufficio stampa: Mariano Messineo; Tel. 093341345 – 335/5327046

E – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Speedweb 2010

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già state impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra politica sulla privacy. Accetto i cookie da questo sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information