Ricerca  in archivio

Comunicati Stampa 
Anno

2016

2015 - 2014
2013 2012

2011 - 2010
___________

Home / Comunicati stampa / Ecostazione, bilancio positivo a meno di un mese dalla sua apertura. Edito 17.02.2017

COMUNE DI CALTAGIRONE

Comunicato stampa

Ecostazione: risultati lusinghieri a meno di un mese dalla sua apertura

A meno di un mese dalla sua apertura, avvenuta lo scorso 19 gennaio, sono quasi 450 gli utenti registrati e 7700 Kg (5300 di carta e cartone, 1200 di vetro e 1200 di plastica e metalli) la quantità di materiale differenziato e avviato a riciclo all'ecostazione di viale Autonomia 57 (vicino al palazzetto dello sport), l'iniziativa che, promossa dal circolo "Il Cigno" di Legambiente grazie al patto di collaborazione con il Comune di Caltagirone e Kalat Impianti, si è concretata nella realizzazione di uno spazio in cui i cittadini possono consegnare carta, cartone, plastica, vetro e lattine, ricevendo degli eco-punti da riportare in una "fidelity card" e da convertire, attraverso il cosiddetto "ecobaratto", in generi alimentari e prodotti locali.

"Più di 400 famiglie – sottolinea la presidente dell'associazione e referente dell'ecostazione, Anita Astuto - sono coinvolte in un mutamento delle loro abitudini, impegnandosi a fare una corretta raccolta differenziata, secondo le indicazioni del vademecum dell'ecostazione, che viene consegnato insieme alla tessera al momento della registrazione. E' un grande risultato perché comporta la possibilità di instillare nei cittadini una voglia di cambiamento degli stili di vita, che è poi il fine ultimo del progetto CambioConStile, di cui l'ecostazione costituisce una ramificazione".

"Siamo impegnati – osserva il sindaco Gino Ioppolo – a mettere in campo ogni azione possa rivelarsi utile a compiere il salto di qualità nella raccolta differenziata e l'ecostazione si sta confermando un utile strumento per concorrere a centrare questo obiettivo". "I traguardi raggiunti dall'ecostazione in un così breve lasso di tempo – afferma l'assessore all'Ecologia Francesco Caristia – sono assolutamente incoraggianti e mostrano una comunità sensibile alle tematiche legate all'ambiente e al suo rispetto e indicano che la strada imboccata in questi mesi può portare ai risultati attesi".

La differenziazione dei rifiuti determina una riduzione dei costi per il Comune in quanto il materiale in questione non è stato avviato a discarica (che costa circa 113 euro a tonnellata), oltre al corrispettivo riconosciuto dai vari consorzi alle piattaforme di Kalat Impiant. Con i punti raccolti nella propria tessera alcuni utenti hanno già "barattato" vino, miele e pasta, tutti prodotti a Km zero.

Sono solo quattro le tessere collettive emesse: a una parrocchia, a un'associazione, a un istituto scolastico e a un gruppo Scout, che devolveranno i punti raccolti collettivamente per scopi solidali, L'auspicio, quindi, è che anche questa modalità possa prendere piede. Infine Legambiente ha promosso la prima edizione del concorso "Classe Riciclona", che vede coinvolte le singole classi di scuola primaria e secondaria di I grado degli istituti di Caltagirone che, aderendo, ottengono una tessera collettiva. La classe che nel periodo del concorso (13 febbraio - 20 maggio) avrà fatto di più la differenza con il maggior peso registrato, ottenendo quindi il primo posto, sarà premiata con un gioco a energia rinnovabile. E' possibile aderire fino al 20 febbraio.

Caltagirone, 17 febbraio 2017

UFFICIO STAMPA

Ufficio Stampa: Mariano Messineo – Tel. 093341345 – 3355327046

E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Speedweb 2010

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già state impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra politica sulla privacy. Accetto i cookie da questo sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information